giovedì 27 marzo 2008

Ritorno agli antichi amori

Un inedito monocromo per una tavola del solito Hermann

7 commenti:

  1. A volte un monocromo vale più di mille colori... :)

    Ps: ho lasciato un commentino su il post vecchio delle truffe mal scritte via mail :)

    RispondiElimina
  2. Se devo essere sincera la "colorazione" non mi fa impazzire. La china, invece, è un'assoluta gioia per gli occhi, ma che te lo dico affa'?

    Davvero magnifica, in particolare la vignetta due!

    RispondiElimina
  3. Grazie, la "colorazione" in effetti era proprio la colorazione (di Gloria Martinelli) a cui ho tolto quasi integralmente la saturazione e virata sul sabbia (magie del CS3).
    A questo punto mi toccherà mettere anche il nero, me sa.

    Elena, negli ultimi due giorni mi sono arrivate 2 mail con un italiano insolitamente buono! E andavano a siti che erano veri cloni di quelli veri, uno addirittura con le norme per la sicurezza sul web! Si stanno facendo smaliziati. ^_^

    RispondiElimina
  4. permettimi di dissentire, ma quella è la colorazione che hai fatto tu, non io. O.o... anche i segni sugli aerei e sui vetri... e il cielo. XD guarda, forse hai talmente tante versioni di quelle tavole che le hai mischiate =D...
    forse hai tenuto la terza vignetta della mia colorazione..(cielo escluso)

    =) è arrivata la primaveraaaaaHHH...

    ciauz*g

    RispondiElimina
  5. O_o devo avere circa 15 versioni di queste tavole...
    ti credo sulla parola.

    e anche l'ora legaleeeeeeeeeeeee!!!

    RispondiElimina
  6. Arrivo qui grazie a webzapping da cazzeggio. Sei bravissimo.... davvero. complimenti

    RispondiElimina
  7. N l'avevo ancora vista..bello il taglio,i disegni e l'atmosfera...bella davvero..complimenti;)

    RispondiElimina