mercoledì 14 ottobre 2009

Di nuovo in ballo

Da pochi giorni ho cominciato un nuovo lavoro. Che ci crediate o no c'è la seconda guerra mondiale, il fronte russo per l'esattezza; ci sono aerei e anche un po' di nazisti. E il bello è che questa volta la storia non è nemmeno mia (ok, ci sono entrato nel soggetto, ma solo un poco...) ma del bravissimo Frèdèric Brèmaud.